Cos’è il microcemento

Pavimenti in microcemento

I prodotti Microfloor vengono sviluppati utilizzando cemento Portland e tecnologie di lavorazione di polimeri a base acquosa ad altissime prestazioni, senza contenuto di solventi nel rispetto della salute e dell’ambiente.
Microfloor genera una superficie continua senza fughe ne giunti, creando pavimenti e pareti uniformi e con un’eccellente resistenza all’usura, con un’altissima resistenza alla compressione, alla flessione ed all’abrasione.
Microfloor è la validissima alternativa alle pavimentazioni continue di calcestruzzo lucidato, calcestruzzo stampato o resine tanto dannose per la salute e per l’ambiente.

Microfloor aderisce tenacemente su svariate superfici come ceramica, gres porcellanato, marmo, mosaico, cemento, legno, metallo e asfalto, pareti in cartongesso o intonacate. Grazie a questa caratteristica può essere direttamente applicato su qualsiasi sottostrato esistente senza bisogno di rimuoverlo.
E’ possibile rinnovare gli spazi senza i disagi che comportano i lavori edili tradizionali, quali macerie, polvere ed alti costi.
Microfloor consiglia di livellare la superficie sottostante con 1 o 2 strati di MicroBase e rete di fibra di vetro di spessore adeguato. L’applicazione di MicroBase garantisce l’assorbimento di possibili dilatazioni o movimenti strutturali così da evitare che eventuali crepe o fessure affiorino in superficie e compaiano sullo strato di finitura.

By | 2018-02-22T07:24:03+00:00 dicembre 7th, 2015|Uncategorized|